Uomo ed esistenza: equilibrio e altalena della vita

L’esistenza segue il principio della leva

e nella altalena della vita l’uomo cadrà:

fino a che la potenza sull’altro lo solleva

con il braccio resistente l’equilibrio terrà

allontanandosi dal fulcro che sì lo rileva

ma il tempo il braccio resistente ridurrà

e la riduzione del braccio l’equilibrio leva

e come la catapulta l’altalena lo sbalzerà.