Cultura e individuo

Nella contestuale oggettività

la cultura ben eleva l’umanità

per superare ogni individualità

di pensiero e parola in medietà:

da pura opinione si conoscerà,

da arbitrio a libertà ci si aprirà

e il gusto all’estetica riporterà:

lo so perché è vero si affermerà,

voglio perché è bene si deciderà

e mi piace perché è bello si dirà.