Gentili Famiglie, Studenti, Docenti e personale ATA,


ritengo opportuno fare chiarezza rispetto al DPCM firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri. Il punto che interessa la scuola, nuovo rispetto a quanto già definito nel precedente DPCM, è quanto sancito dall’art. 1, comma 9, lettera “s”, che prospetta la didattica a distanza per le scuole secondarie di secondo grado per almeno il 75% delle studentesse e degli studenti, specificando la necessità della comunicazione dalle autorità locali, regionali, sanitarie rispetto alle situazioni critiche e di rischio.

Pertanto dobbiamo attendere l’ordinanza della Regione Toscana che dovrebbe uscire già domani, previo passaggio tra Presidente Regione Toscana e Direttore USR Toscana. Seguiranno sicuramente indicazioni applicative da parte del MIUR. Le misure del DPCM sono previste fino al 24/11/2020 compreso.

La nostra scuola, visto l’alto numero dei docenti in quarantena, ha già attivato la DDI, ma in seguito attiveremo la DDI nella percentuale che verrà stabilita a livello regionale; domani le attività didattiche proseguiranno come già comunicato, fino a nuova disposizione.

La Dirigente scolastica
Prof.ssa Lucia Bacci